News Detail

SNOWsat LiDAR

08 maggio 2019

Sapere esattamente quanta neve c'è sotto il veicolo è già di per sé un fatto rivoluzionario. In futuro però l'operatore potrà prevedere la situazione nel senso più letterale del termine: SNOWsat LiDAR indica infatti la profondità della neve già a 10 – 40 metri più in là della lama.

Da 50 anni Kässbohrer è conosciuta nel settore per il suo spirito pionieristico e la sua curiosità. E da allora è impegnata a cercare nuove strade che conducano alla pista perfetta. Attualmente Kässbohrer sta lavorando allo sviluppo di un sistema di misurazione della profondità della neve DAVANTI al veicolo. Con l'ausilio della più moderna tecnologia laser, in futuro sarà possibile misurare la profondità della neve fino a 40 metri davanti al veicolo. Un laser si occuperà di scansionare il terreno in tempo reale, rilevando fino a 300.000 punti al secondo. I livelli di profondità della neve saranno rappresentati in colori diversi. Questa scala cromatica visualizzata sul monitor permetterà all'operatore di manovrare la lama in modo ancora più preciso e di distribuire la neve con maggiore efficienza.

SNOWsat presenterà all'INTERALPIN il prototipo di questa novità mondiale, che è già stato messo ampiamente alla prova lo scorso inverno – con l'ottima collaborazione della squadra di Martin Hug della Weiße Arena Bergbahnen AG di Laax, che partecipa al progetto come partner di sviluppo. Ora si tratta di perfezionare questa tecnologia innovativa e di renderla matura per la produzione in serie. Nel frattempo i clienti possono già iniziare a rallegrarsi dell'enorme aiuto che riceveranno. Del resto, non c'è gioia più dolce dell'attesa.

 

 

Conoscendo la profondità della neve fino a 40 metri davanti al veicolo, l'operatore può manovrare la lama in modo ancora più efficiente, portare la neve nel punto giusto in base alla situazione e preparare così ancor meglio la pista.
LiDAR nel battipista
LiDAR nel battipista
OK
Questo sito web utilizza cookies più informazioni