News Detail

Investire in efficienza (1/3)

28 settembre 2020

SNOWsat ha dimostrato negli ultimi anni che gli investimenti in soluzioni digitali hanno un ritorno positivo per i comprensori sciistici e che gli effetti si fanno sentire a lungo termine. Infatti SNOWsat non è solo conforme alla tecnologia più moderna, ma risponde anche alla promessa fatta da Kässbohrer Geländefahrzeug AG ai propri clienti, di fornire loro uno strumento che li renda competitivi nel futuro. In una serie di tre appuntamenti Kässbohrer analizza la situazione di clienti che con SNOWsat hanno accresciuto la propria efficienza e migliorato le modalità di lavoro quotidiane.

Enormi risparmi nell'innevamento tecnico
Uno dei maggiori fattori di costo in un comprensorio sciistico è la produzione di neve artificiale. SNOWsat fornisce informazioni dettagliate su quando e quali cannoni per la produzione di neve devono essere attivati. In questo modo è possibile ottimizzare i tempi di intervento dei battipista e produrre neve secondo il fabbisogno. Un vantaggio economico enorme, che consente di ammortizzare in breve tempo gli investimenti.

Arnold Holl è l'amministratore della società che gestisce gli impianti di risalita Jungholz e utilizza SNOWsat fin dall'inizio. Dopo cinque anni di esperienza con SNOWsat, nel 2015 conferma in un'intervista a Kässbohrer: "Prendere una decisione precisa su quando sospendere l'innevamento artificiale è possibile solo tramite SNOWsat, perché non consente di farsi trascinare dalle emozioni. Rileva la situazione in tempo reale, così i responsabili possono decidere quando sospendere l'impiego dei cannoni. Nel nostro comprensorio sciistico siamo così riusciti a risparmiare il 20 % dei costi per l'innevamento artificiale rispetto agli inverni precedenti."

Apertura anticipata e chiusura posticipata delle piste

Con una pianificazione anticipata e mirata dell'innevamento artificiale grazie ai dati di SNOWsat è possibile aprire prima gli impianti rispetto alla stagione sciistica e tenerli in funzione più a lungo. Anche Thomas Lingg, amministratore della società che gestisce gli impianti Imbergbahn a Steibis è un pioniere nell'impiego di SNOWsat e ha sperimentato in prima persona questo vantaggio: "Il nostro comprensorio sciistico si estende a media altitudine e naturalmente siamo sempre alle prese con problemi correlati a temperature poco rigide. Grazie a SNOWsat siamo in grado di tenere aperte le discese a valle per un periodo sensibilmente maggiore, con un ritorno economico a sei cifre. Abbiamo investito davvero bene il nostro denaro in questo strumento!", afferma in un'intervista a Kässbohrer

Consumo di carburante ridotto

Le soluzioni digitali SNOWsat non comportano guadagni netti solo in relazione all'innevamento artificiale. I dati del software forniscono infatti informazioni importanti per la gestione della flotta di battipista e per il potenziale risparmio che ne deriva. Il risultato si concretizza nell'ottimizzazione dei processi di lavoro e dei percorsi, nonché in consumi di carburante decisamente ridotti. Anche Matthias In-Albon, amministratore della società che gestisce gli impianti di risalita Destination Gstaad, utilizza SNOWsat da molti anni. Con una preparazione efficiente delle piste è riuscito non solo a ridurre il consumo di carburante diesel, ma, insieme alle ottimizzazioni per l'utilizzo di energia e acqua, nella stagione 2016/2017 ha ottenuto un risparmio di ca. 300.000 CHF.

Prospettiva: la Coppa del mondo di sci "verde" a St. Moritz

I risultati convincenti raggiunti con SNOWsat sono stati parte integrante della Coppa del mondo di sci alpino svoltasi nel 2017 a St. Moritz. Al prossimo appuntamento vi sveleremo come sono state applicate le soluzioni digitali in tale contesto! 

Molto più della semplice misurazione di profondità della neve: SNOWsat offre soluzioni digitali per una maggiore efficienza nel comprensorio sciistico
La gestione dell'innevamento con SNOWsat supporta la pianificazione individuale e mirata nel tempo per la produzione della neve tecnica